Ipnosi e autoipnosi associate al mental training sono metodi molto diffusi in psicologia dello sport. Tutte le ricerche scientifiche sul tema (Pates, 2013; Iglesias e Iglesias, 2011; Barker e Greenies, 2010; Morton, 2003; Liggett, 2000) hanno dimostrato come questa tecnica ha ottenuto risultati eccezionali nel miglioramento della performance sportiva di atleti professionisti e non.

Molti grandi campioni, tra cui Roger Federer (tennis), Tiger Woods (golf) e Nicolò Campriani (tiro a segno), la utilizzano con abitudine per ottenere migliori risultati, aumentando la concentrazione e riducendo l’ansia pre gara.

 

Vediamo ora come funziona la tecnica di mental training ipnotico in psicologia dello sport.

 

 

L’ipnosi viene utilizzata nel mental training, dai mental coach stessi e dagli psicologi dello sport per motivi differenti. Le peculiarità dei protocolli ipnotici, che in un momento successivo diventano autoipnotici e vengono utilizzati dagli atleti indipendentemente dalla presenza del mental coach, vengono regolate a seconda delle caratteristiche dell’atleta, della disciplina sportiva e degli obiettivi che costui vuole ottenere. Per questo motivo risulta fondamentale la collaborazione tra mental coach, preparatori atletici e atleta.

Per ottenere i risultati migliori di solito il mental coach associa metodi di autopnosi ed ipnosi istantanea e vigile ad altri metodi derivanti dall’approccio cognitivo comportamentale e dalla PNL.

Elenchiamo di seguito alcuni esempi di come questo metodo può essere utilizzato in alcuni sport:

Per il tennis:

  • Aiuta a mantenere la concentrazione sul movimento atletico tramito l’ipnosi vigile;mental training tennis mantova
  • Aiuta a mantenere la respirazione, la frequenza cardiaca ed il tono muscolare a livelli ottimali per la prestazione grazie al rilassamento ipnotico;
  • Limita l’ansia pre gara attraverso il rilassamento ipnotico,
  • Aiuta l’atleta a gestire i momenti di difficoltà riportando la concentrazione sul mach, attraverso le tecniche di ancoraggio.

 

 

 

mental training tiro a segno carabina manotvaPer il tiro a segno:

  • Aiuta a mantenere la respirazione, la frequenza cardiaca ed il tono muscolare a livelli ottimali per la prestazione
  • Aiuta a mantenere la concentrazione sul movimento atletico tramite l’ipnosi vigile;
  • traverso il rilassamento ipnotico;
  • Aiuta a gestire l’ansia pre gara, sempre grazie al rilassamento ipnotico.

 

 

 

Per il body building:

  • Aiuta ad acquisire consapevolezza del proprio tono muscolare in fase pre gara e a gestire l’ansia di questa fase mental training body building mantovatramite rilassamento ipnotico;
  • Indirizza l’attenzione sul gesto atletico migliorandone l’esecuzione attraverso l’imagery;
  • Aumenta motivazione e autostima con il linguaggio metaforico.

Questi sono solo brevi esempi di come possa essere usata l’ipnosi nel mental coaching. Per ulteriori approfondimenti elenchiamo di seguito i nostri siti:

 

Blog del dott. Fabio Varotto

Se state cercando uno psicologo e mental coach esperto in mental training a Mantova potete consultare la pagina dei nostri specialisti o inviare una richiesta al modulo sottostante.

Modulo di contatto

Nome:*
E-mail:*
Telefono
-
Studio per il quale si richiede la consulenza:*
Oggetto:*
Richiesta:
captcha

Leave a reply

required